in , ,

Alcune anticipazioni sui fitness trend 2024 in Italia

L'esercizio fisico per la popolazione più matura d'età è una delle tendenze prevalenti in Italia secondo i professionisti dello sport ph freepik

L’indagine di ACSM sui trend in palestra si basa su oltre 120.000 interviste. In Italia, ne sono state fatte 300 circa con esiti interessanti: salute, prevenzione e wellbeing figurano ai primi posti

Mentre eravamo in attesa dei risultati annunciati da ACSM in uscita nella giornata di ieri, è stata anticipatamente diffusa da alcune fonti la parziale indagine svolta attraverso interviste mirate ad operatori/esperti italiani, per un totale di 299 (ricordiamo che su scala americana e mondiale i trainer e specialist intervistati sono oltre 30.000, su un totale di oltre 120.000 interviste, in prevalenza rivolte a consumer del fitness).

Emerge una prima conferma, sulla quale da mesi HA Wellbeing e Wbox, unitamente a molti degli esperti che ci accompagnano come autori o lettori: i trend prevalenti si orientano su prevenzione, salute e longevity. In Italia forse manca l’attenzione che negli States stanno riservando al Mental Wellness, anche se fra le indicazioni nazionali “l’esercizio per la salute mentale” figura al 10° posto.

Ma mentre su scala planetaria al 1° posto figura la Wearable Technology, in Italia, complice il profilo medio degli intervistati, i device scivolano al 27° posto, mentre il fitness acquatico al 25°, una contraddizione in termini quando si parla di attività fisica per adulti e popolazione Over 65 o sovrappeso.

Attingendo da queste prime indicazioni, molti addetti ai lavori dovrebbero essere indotti ad accelerare sui cambiamenti di palinsesto ed offerta attesi da tempo, ma procrastinati pensando che qualche aggiustamento alle vecchie proposte possa sempre essere attuale.

L’attività fisica per le persone sovrappeso è indcata come una delle priorità da considerare, coerente con prevenzione e salute ph freepik

La virata dalla wearable technology prevalente nel 2023, è piuttosto netta, per quanto i device indossabili rappresentino sempre lo strumento ideale anche in chiave preventiva e di monitoraggio di cui ognuno, seguendo o anticipando le tendenze che vanno per la maggiore, dovrà comunque servirsi, con un crescendo della diffusione dell’ AI.

Un processo già in atto da tempo, ancor più quando si parla di esercizio fisico per stare bene, il wellbeing, per la salute e la prevenzione: fra le imprese leader di questa tendenza, si distingue sicuramente TecnoBody che proprio nel 2024 presenterà diverse novità con tale indirizzo, anticipato in parte negli ultimi mesi del 2023.

Prendere buona nota di queste anticipazioni nazionali, in attesa di avere il quadro completo dei trend su scala globale. Sono rilievi utilissimi, purché palestre, piscine e centri sportivi sappiano interpretarli con azioni concrete e scelte adeguate

Il training post riabilitativo o di mantenimento risulta essere, per i professionisti italiani che hanno risposto, la tendenza da considerare come principale in Italia

TENDENZE FITNESS PER IL 2024 IN ITALIA

a cura di Angela Di Baldassarre, M.D., Ph.D.; Andrea Di Credico, Ph.D.; Stefania Orrù, Ph.D.; e Antonino Bianco, Ph.D. 

Il sondaggio online conteneva 45 tendenze e si basava sull’indagine creata dall’American College of Sports Medicine – ACSM. L’indagine, condotta utilizzando Google Forms, è stata inviata a kinesiologi laureati, dipendenti del settore sportivo e dell’esercizio fisico e praticanti sportivi.

Un link è stato condiviso anche su un sito web e su vari siti di social media, tra cui le pagine Twitter, Facebook e Instagram della Società Italiana di Scienze Motorie. Il sondaggio è stato aperto per quattro settimane, dal 1° luglio al 1° agosto 2023.  Tra i partecipanti al sondaggio c’erano 299 intervistati provenienti dall’Italia.

I dati demografici dell’indagine includevano il 35% di donne (N = 106) e il 65% di uomini (N = 107) in tutti i diversi background ed esperienze, con il 43,5% che aveva da 0 a 1 anni di esperienza nel settore, il 12,7% da 1 a 3 anni e il 14% da 3 a 5 anni di esperienza.

Queste le top ten sulle 45 per cui erano chieste le preferenze agli intervistati. Per visionare l’intero elenco, in coda a questo articolo basta scaricare il pdf alla sezione “download

1ESERCIZIO FISICO ADATTATO A PATOLOGIE
(Post Rehabilitation or Disease/Condition Maintenance Classes)
8.94
2ESERCIZIO PER LA SALUTE DEI BAMBINI (Exercise for Children’s Health)8.89
3ATTIVITÀ FISICA PER ANZIANI (Fitness Programs for Older Adults)8.81
4SVILUPPO ATLETICO GIOVANILE (Youth Athletic Development)8.77
5PERSONAL TRAINING8.75
6L’ESERCIZIO COME MEDICINA (Exercise is Medicine)8.74
7STILE DI VITA COME MEDICINA (Lifestyle Medicine)8.70
8ALLENAMENTO PRE E POST GRAVIDANZA (Pre- and Post-natal Fitness)8.48
9ESERCIZIO MIRATO ALLA PERDITA DI PESO (Exercise for Weight Loss)8.42
10ESERCIZIO PER LA SALUTE MENTALE (Exercise for Mental Health)8.40
La top ten delle tendenze italiane 2024 indicate da professionisti ed esperti dell’esercizio fisico

Questa l’introduzione in lingua originale:

FITNESS TRENDS FOR 2024 IN ITALY

Angela Di Baldassarre, M.D., Ph.D.; Andrea Di Credico, Ph.D.; Stefania Orrù, Ph.D.; and  Antonino Bianco, Ph.D. 

The online survey contained 45 trends and was based on the survey created by the American College of Sports Medicine.

The survey, conducted using Google Forms, was sent to graduated kinesiologists, employees in the sport and exercise field, and sports practitioners.

A link also was shared on a web site and on various social media sites, including the Italian Society of Motor Science Twitter, Facebook, and Instagram pages.

The survey was open for four weeks from July 1 until August 1, 2023.  The survey participants included 299 respondents from Italy.

Demographic data from the survey included 35% females (N = 106) and 65% males (N = 107) across all different backgrounds and experiences, with 43.5% having 0 to 1 years of experience in the industry, 12.7% from 1 to 3 years, and 14% from 3 to 5 years of experience.

Per vedere la classifica completa delle tendenze divise in 45 voci, scarica cliccando qui sotto

Scritto da redazione