in , ,

Aquacycling, il cuore del servizio di ogni piscina moderna nel mondo

Un gioco di riflessi di bike acquatiche, oggi vere regine del training in acqua ph Aqquatix

Un’attività irrinunciabile per chiunque offra un servizio completo in una piscina, come dimostra la ricerca di IndustryARC : la scelta dell’attrezzo non può essere superficiale e merita una valutazione attenta di qualità e ricadute per la scelta operata

Un tempo, aprire una piscina, prevedeva alcuni attrezzini, attrezzature ed accessori imprescindibili: tavolette, controstarter, bandierine segnavirata, corsie, scalette, pull-buoy, talvolta bastoni didattici e l’immancabile contasecondi; ma in terra ligure, campana, sicula, sarda i palloni da pallanuoto e i contenitori per riporre materiale per allenamenti e partite erano fondamentali. Erano i tempi delle piscine pensate per la scuola nuoto e per il nuoto financo la pallanuoto, quindi con profondità idonee. Da allora sono trascorsi 40-50 anni. Per alcuni lo schema resta quello di mezzo secolo fa: in questi casi, domandarsi perché chiudano certe piscine sembra pleonastico.

Invece l’evoluzione (relativa) del comparto, oggi porta a considerare sì molto di quello che è fondamentale per una piscina nel momento della sua apertura, ma la lista delle cose che non possono mancare colloca ormai puntualmente anche le Aquabike fra la dotazione base, oltre ad altri attrezzi ed attrezzini per fitness e training acquatici. L’Aquabike è una sorta di must, anche se ancora molti ritengono che, mentre per le tavolette si debba scegliere il meglio per non scontentare i clienti e, soprattutto tecnici ed istruttori esigenti con tale ausilio didattico-natatorio, per una bike acquatica si possa scegliere qualsiasi oggetto dotato di pedali: basta pedalare e la gente sarà soddisfatta (!).

L’aqua treadmill ha una buona diffusione ma con un rapporto di 1 a 6 (in Italia) rispetto alle aquabike; in qualsiasi caso, design e colore di attrezzi ben progettati ed efficaci nel movimento (la qualità fa la differenza) rendono più elegante qualsiasi piano vasca ph Aqquatix

In pratica, per le aquabike mancano il rigore e le pretese qualitative di cui sopra per tavoletta o corsie, a dimostrazione che esiste un deficit diffuso manageriale finache tecnico circa il valore e l’impatto dell’attrezzatura in acqua sulla clientela e sui benefici indotti (senza dimenticare la sicurezza e il confort). Argomento che in palestra, dove esiste un culto dell’attrezzatura attentamente selezionata e scelta secondo convinzioni tecniche e di offerta da garantire alla clientela, non verrebbe mai sottovalutato.

In piscina serve ancora crescere un po’ per comprendere che ogni cliente meriti i meglio, ma è probabile che con la nuova stagione che sta vivendo oggi la piscina mondiale, certe superficialità vengano meno. Ad aiutare nella comprensione dell’importanza di un attrezzo così diffuso nelle vasche del pianeta, contribuisce la ricerca di IndustryARC, che, introduttivamente, spiega perché è utile esaminare l’offerta di aquabike mondiale, invitando la stessa IndustryARC ad acquistare il propria report per saperne di più. Un tempo, certe comparazioni di un ente terzo (terzietà tutta da verificare, ma così si presenta) sarebbero state impensabili. Nel 2024, non lo è certo più.

L’INDAGINE DI INDUSTRY-ARC SULLA BIKE ACQUATICA

IndustryARC™ : il rapporto sul mercato globale delle bike per piscine, sebbene di nicchia, dovrebbe assistere a una crescita costante nei prossimi anni, guidata da diversi fattori chiave. Ecco uno sguardo alla traiettoria prevista del mercato per il periodo 2024-2030:

Scarica Sample @ https://lnkd.in/gnyE-TWi

Dimensioni e crescita del mercato:
Sebbene le dimensioni specifiche del mercato e le stime CAGR non siano prontamente disponibili a causa della natura di nicchia del mercato, i rapporti del settore suggeriscono che si prevede che il mercato mostrerà una crescita positiva per tutto il periodo di previsione.
Fattori di crescita:
Tendenza in aumento per la salute e il benessere: la crescente attenzione globale alla salute e al benessere sta guidando la domanda di soluzioni per il fitness, comprese quelle che si rivolgono all’esercizio acquatico. Le bike per piscine offrono un modo efficace e a basso impatto per allenarsi nel comfort della propria piscina.

Questa è un’aquabike cinese, dal prezzo invitante: forse il costo più basso dovrebbe indurre alla prudenza nella scelta, verificando prima sicurezza, solidità, estetica, materiali impiegati, qualità, manutenzione necessaria e durata negli anni


Benefici dell’esercizio acquatico: l’esercizio acquatico offre numerosi benefici, tra cui una migliore salute cardiovascolare, sollievo dal dolore articolare e rafforzamento muscolare. Le bike per piscine sfruttano questi vantaggi, rendendole attraenti per individui di vari livelli di forma fisica e abilità.
Crescente popolarità delle palestre domestiche: La tendenza alla creazione di palestre domestiche è in aumento e le bike per piscine possono essere una preziosa aggiunta a tali configurazioni, fornendo un’opzione di esercizio unica e conveniente.
Progressi tecnologici: i progressi nel design e nella funzionalità, come i cardiofrequenzimetri integrati e le funzioni di controllo della resistenza, possono migliorare ulteriormente l’esperienza dell’utente e guidare la crescita del mercato.

Sfide di mercato:
Consapevolezza del mercato limitata: Rispetto alle tradizionali attrezzature per esercizi, le bike per piscine sono un concetto relativamente nuovo e potrebbero mancare di una consapevolezza diffusa, ostacolando potenzialmente la crescita del mercato.
Prezzo più alto: Il costo dell’investimento iniziale delle cyclette per piscine può essere più elevato rispetto ad alcune attrezzature per esercizi tradizionali, il che potrebbe rappresentare un ostacolo per alcuni potenziali consumatori.

Richiedi maggiori informazioni @ https://lnkd.in/gXUWVpxQ

Scritto da redazione