in ,

Basic Fit, primo quarter in crescita del 16% e obiettivo 1,2 miliardi di euro nel 2024

Basic Fit oggi conta 1506 club che danno forza al business e ai volumi raggiunti e da raggiungere ph BasicFit Tilburg

Primo trimestre con ricavi per 287 milioni di euro, in linea con le previsioni della catena olandese che prosegue nella sua crescita inarrestabile

Per Basic Fit, contare su 237 club in più rispetto allo scorso anno, significa proseguire nella sua ascesa, chiudendo il primo trimestre 2024 con un rilevante +16%, pari a 287 milioni di euro.

Un risultato in linea con l’obiettivo di quest’anno di andare oltre 1,2 miliardi di euro.

ph Basic Fit

La catena olandese non è nuova a questi picchi di performance e conferma sia la fase euforica dell’industria del fitness che la solidità del modello di business delle low cost più strutturate.

A beneficio di fatturati e volumi sicuramente pesa il numero complessivo di club Basic Fit: 1506, che ovviamente facilitano crescite tanto verticali, ancor più se comparati ai risultati degli anni precedenti.

Se raffrontiamo il primo quarter del 2020, i ricavi sono cresciuti quasi del 100%, ma onor del vero, allora il gruppo orange contava 678 club in meno.

Rispetto ad allora, anche il format Basic Fit ha subito aggiornamenti fondamentali: oggi gli spazi dei club sono stati ottimizzati rimodulando alcune aree di allenamento e potenziando o avviando alcuni servizi, fra cui il personal training online.

Basic Fit Paris Boulevard Mac Donald

Basic Fit oggi è presente in Olanda, Francia, Lussemburgo, Belgio e Spagna, Paese quest’ultimo dove sta investendo particolarmente con un programma che punta a raggiungere 700 (settecento!) nuove aperture nei prossimi anni. Se pensiamo che nessun programma di ingresso è per ora annunciato in Italia, possiamo comprendere come per alcuni grandi player del fitness il nostro Paese venga visto come territorio critico per le sue complessità sistemico-burocratiche, da evitare per investire dove le barriere siano ben meno ostative.

Il programma europeo di Basic Fit prevede di contare su 3500 palestre entro il 2030, vale a dire ben più del doppio del totale dei club oggi avviati.

Scritto da redazione