in ,

CrossFit e Deep End Fitness (apnea subacquea) incroci benefici su stress e ansia

Il CrossFit assicura benefici anti stress ph master1305 by freepik

Quasi un miliardo di persone soffrono di problemi mentali e l’87% degli appartenenti alla Gen Z hanno un disagio mentale: l’ultima ricerca USA corre in aiuto per migliorare la condizione mentale della popolazione

Dagli States uno studio originale che mette in evidenza Anthony Vennare con il suo portale Fitt Insider (articolo di Jasmina Breen): individuare convergenze di benefici fra il terrestre CrossFit e l’acquatica apnea non verrebbe normalmente preso in considerazione, ma c’è chi ha verificato che gli effetti per forma e salute ci sono e non mancano.

Il fitness è un vero toccasana e migliora sicuramente anche lo stress piscologico: l’equilibrio mente-corpo, attraverso un corretto esercizio fisico, senza trascurare le pratiche ideali per il benessere mentale, è un aspetto sempre più prevalente in questi anni di difficoltà e disagi mentali generali e planetari.

ph deepwatersmilano.com

L’ennesimo studio americano sugli effetti di queste attività relativamente a stress, ansia ed altro: insomma, nell’era del wellbeing, l’obiettivo stare ben, stare meglio e certe ricerche aiutano a dare valore a diverse attività collegandole o meno. La sintesi è la premessa social di Fitt Insider, a seguire l’articolo

SUDARE DI PIÙ, SOFFRIRE DI MENO.

Un nuovo studio ha misurato l’impatto del CrossFit e del programma di addestramento subacqueo Deep End Fitness sulla tolleranza allo stress.

L’articolo sottoposto a revisione paritaria ha rivelato:

• Sia il CrossFit che il Deep End Fitness hanno ridotto lo stress del ~24%.

• CrossFit, LLC efficacemente abbassato la depressione, mentre Deep End Fitness ha ridotto l’ansia.

• La pratica dell’apnea e dell’immersione subacquea ha migliorato la capacità di affrontare i problemi.

Sviluppati dagli operatori speciali dell’esercito degli Stati Uniti, i programmi di Deep End Fitness sfruttano il lavoro sul respiro per un migliore controllo dall’alto verso il basso e una migliore concentrazione durante i momenti di “fame d’aria” ad alto stress.

I partecipanti affermano che anche il senso di appartenenza e di comunità all’interno di entrambi gli allenamenti ha aiutato.

Riformulare il fitness come uno strumento per migliorare la risposta fisiologica e psicologica allo stress, tanto quanto la forza muscolare, può supportare risultati più sani.

ph Fitt Insider

UNA NUOVA RICERCA MOSTRA CHE GLI ALLENAMENTI AUMENTANO LA RESILIENZA

Di Jasmina Breen

 Lo stress intenzionale ha un lato positivo.

Cosa sta succedendo: un nuovo studio ha rivelato l’impatto del CrossFit e del programma di allenamento subacqueo Deep End Fitness sulla tolleranza allo stress.

  • Sia CrossFit che Deep End Fitness hanno ridotto lo stress psicologico del 24% circa.
  • CrossFit ha ridotto efficacemente la depressione, mentre Deep End Fitness ha ridotto l’ansia.
  • La pratica dell’apnea e dell’immersione subacquea ha migliorato la capacità di affrontare i problemi.

Sviluppati da operatori speciali militari statunitensi, i programmi Deep End Fitness sfruttano la respirazione per un migliore controllo dall’alto verso il basso e concentrazione durante i momenti di “fame d’aria” ad alto stress.

I ricercatori affermano che anche il senso di appartenenza e di comunità all’interno di entrambi gli allenamenti ha aiutato, confermando risultati precedenti che mostravano l’efficacia dei club di corsa come antidepressivi.

Perché è importante: 970 milioni di persone in tutto il mondo sono affette da disturbi mentali, l’87% della generazione Z riferisce di avere problemi di benessere mentale e lo stress grave sta diventando la norma .

Gli atleti ad alte prestazioni non sono immuni: fino al 35% soffre di ansia, depressione, burnout o disturbi alimentari.

Riconsiderare il fitness come strumento per migliorare la risposta allo stress fisiologico e psicologico, tanto quanto la forza muscolare, può supportare risultati più sani.

Conclusione: lo stress è inevitabile, ma la resilienza può essere allenata. Microdosando le sfide controllate, possiamo sviluppare tolleranza per i momenti difficili e ottenere risultati migliori sotto pressione.

Fonte https://insider.fitt.co/new-research-shows-workouts-boost-resilience/

Scritto da redazione