in ,

Decreto Anticipi pubblicato in Gazzetta: confermate le proroghe per ASD/SSD

Con il DL Anticipi vengono confermate le proroghe attese dal settore sportivo

La pubblicazione in Gazzetta Ufficiale dà il via ad una serie di modifiche e novità, fra le quali le scadenze per l’adeguamento degli statuti di ASD/SSD e le comunicazioni al Centro per l’Impiego

beatrice.masserini@studiocassinis.com

È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 293 del 16.12.2023 il Decreto Legge Anticipi (D.L. 145 del 18.10.2023), il canonico Decreto Fiscale collegato alla Manovra.

In merito alla parte che riguarda il nostro settore, nel riepilogo delle “novità” viene evidenziato in colore diverso quanto previsto per gli Enti Sportivi.

Di seguito il link del testo pubblicato nella Gazzetta Ufficiale: a pag. 10 la Legge n. 191 del 15.12.2023 e a pag. 81 il D.L. n. 145 del 18.10.2023 coordinato con detta Legge di conversione n. 191 del 15.12.2023.

https://www.gazzettaufficiale.it/atto/serie_generale/caricaDettaglioAtto/originario?atto.dataPubblicazioneGazzetta=2023-12-16&atto.codiceRedazionale=23A06909&elenco30giorni=false

Rispetto all’impianto originario, sono diverse le novità inserite nel testo: dalla riapertura dei termini di pagamento, con la proroga del versamento delle prime due rate della rottamazione quater al 18 dicembre, all’introduzione del codice identificativo degli affitti brevi, passando per il potenziamento di alcuni bonus come quello previsto per le sessioni di psicoterapia o per la patente di giovani autotrasportatori.

Durante l’iter di conversione i decreti-legge assumono una nuova veste arricchendosi di nuove misure o subendo modifiche e correzioni.

Non fa eccezione il Decreto Anticipi che, visto il veto alle proposte di modifica posto sulla Legge di Bilancio a cui si collega, ha ricevuto molti emendamenti: dal Fisco al Lavoro sono, infatti, diverse le integrazioni o correzioni che, al termine dei lavori parlamentari, hanno dato corpo al nuovo testo pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

Di seguito elenchiamo una carrellata delle principali novità.

FiscoNovità Decreto Anticipi
Proroga rottamazione quaterRiapertura dei termini di pagamento delle prime due rate (in scadenza il 31 ottobre ed il 30 novembre) fino al 18 dicembre 2023
Proroga dei versamenti per i territori colpiti dall’alluvione di novembre 2023Slittano al 18 dicembre i termini relativi ad alcuni adempimenti e versamenti tributari e contributivi per i soggetti con residenza, sede legale oppure operativa a Firenze, Pisa, Pistoia, Livorno e Prato il 2 novembre
Chiarimenti e modifiche sulla disciplina IVAAliquota del 10% per gli integratori alimentari; esenzione per le prestazioni di chirurgia estetica nel rispetto di specifiche condizioni
Misure di SemplificazioneAbrogazione dell’obbligo per i sostituti d’imposta di trasmettere telematicamente all’Agenzia delle Entrate e conservare i dati contenuti nelle schede relative alle scelte dell’otto, del cinque e del due per mille IRPEF;

Disponibilità automatica delle fatture elettroniche sul portale dell’Agenzi delle Entrate per i consumatori finali
Tutela del contribuenteApplicabilità delle norme di assistenza e rappresentanza del contribuente presso gli uffici finanziari in sede di verifiche fiscali
Novità sugli affitti brevi collegate all’aumento della cedolare secca prevista dalla Legge di Bilancio 2024Introduzione del codice identificativo nazionale (CIN) per gli affitti brevi e turistici e sanzioni per chi non rispetta le regole
Bonus ricerca e sviluppoRinvio del termine entro il quale le imprese possono regolarizzare, senza addebito di sanzioni ed interessi, gli indebiti utilizzi in compensazione dal 30 novembre al 30 giugno 2024
Enti sportiviAdeguamento degli statuti e Comunicazioni al Centro per l’Impiego: i nuovi termini sono il 30 giugno 2024 per l’adeguamento degli statuti in esenzione dell’imposta di registro delle ASD e delle SSD ed il 31 gennaio 2024 per le comunicazioni al Centro per l’Impiego relative alle prestazioni effettuate da arbitri e direttori di gara nel 2023. Nessuna proroga è, invece, prevista per gli adempimenti ed i versamenti dei contributi previdenziali ed assistenziali dovuti per le collaborazioni coordinate e continuative dilettantostiche.
LavoroNovità Decreto Anticipi
Proroga smart workingPossibilità di ricorrere al lavoro agile fino al 30 marzo 2024 per genitori di figli under 14 e lavoratori e lavoratrici fragili
Bonus psicologoIncremento di 5 milioni del fondo previsto per il 2023
Buono patente autotrasportatoriIncremento di 2,4 milioni di euro del fondo a disposizione per il 2023
Contributi a fondo perduto per i danni subiti nelle alluvioniEstensione della misura anche alle imprese esportatrici colpite dagli eventi metereologici di novembre 2023
Fondo garanzia PMIDefinizione di nuove regole per il 2024

Rispetto al passato, il numero e la portata delle novità fiscali sono di gran lunga ridotti: d’altronde la costruzione di un nuovo Fisco è stata affidata ai lavori di attuazione della Riforma fiscale con misure in vigore a partire dal prossimo anno, o esclusivamente per il prossimo anno, com’è il caso dell’IRPEF.

Dal rinvio del secondo acconto delle imposte sui redditi per le persone fisiche con partita IVA e ricavi o compensi fino a 170.000 euro, inserito già nella prima versione del testo, alle modifiche introdotte al Senato come la proroga della rottamazione quater o l’incremento di alcune misure per il 2023 come il bonus psicologo, il Decreto Anticipi interviene per lo più aggiustando il tiro su queste ultime settimane dell’anno.

Ulteriori novità e rifiniture del quadro di misure e di regole del prossimo anno arriveranno, poi, nella fase finale dei lavori sulla Legge di Bilancio (è prevista l’emanazione di otto decreti entro il 31.12.2023) e sull’altro appuntamento di fine dicembre, il Decreto Milleproroghe, che sembra essere in cantiere tra Natale e Capodanno.