in , ,

Fitness come stile di vita

L'attività in palestra per il 60% degli americani è ritenuta essenziale per essere sani e per la propria identità ph Life Fitness

Le ricerche di mercato americane fotografano una situazione che negli USA sta prevalendo e che, in parte, si sta affermando anche nel Vecchio Continente

Fitt Insider ci aggiorna grazie ai frequenti report, sondaggi, indagini di mercato che la potenza della fitness industry, ovvero gli States, sforna con frequenza notevole, come non accade di sicuro in Italia. Indicazioni veramente utili anche per esaminare come si sta muovendo il mercato su scala globale, sapendo che pure l’Italia è protagonista di cambiamenti e tendenze che scandiscono ritmi e sviluppi del settore.

IL FITNESS È UNO STILE DI VITA

Per molti, andare in palestra è un must.

Un sondaggio di McKinsey ha rilevato che gli utenti statunitensi in cerca di risposte al bisogni di fare esercizio fisico prendono sul serio la sudorazione.



Il 60% afferma che andare in palestra è essenziale 
55% dell’ allenamento viene fatto per essere sani, non avere un aspetto migliore 
Il 50% ritiene che il fitness sia fondamentale per la propria identità

Scavando più a fondo, il 56% dei Gen Z ha affermato che il fitness è una “priorità molto alta” rispetto al 40% di tutti i consumatori.

Inoltre, i consumatori prevedono di spendere di più per le lezioni di fitness IRL e l’allenamento personale, segnalando un’opportunità non sfruttata per le palestre e gli studi fitness.

Approfittando appieno, gli operatori di palestre, gli studi di benessere e i club sociali incentrati sulla salute possono svolgere un ruolo fondamentale nel migliorare il benessere, combattendo stili di vita sedentari, obesità, malattie croniche, solitudine e altro ancora.

Come sanno gli utenti abituali, e i risultati del sondaggio confermano, i benefici  sono reali e si migliorano una volta che ti impegni.

Ma iniziare è spesso la sfida più grande, il che significa che le imprese, le palestre e le piscine devono costruire rampe di accesso all’attività fisica, supportando i nuovi arrivati fino a quando non si convertono.

Scritto da redazione