in , ,

La battaglia legale di Apple per riprendere la vendita dei suoi Apple Watch

Apple Watch 9 e Ultra 2, i dei duei modelli di cui è vietata l'importazione dalla Cina negli USA ph Apple

Negli USA, la causa intentata al colosso tecnologico sta frenando e bloccando le vendite di alcuni dei suoi prodotti di punta, fra schermaglie legali e immobilismo governativo

Sono i compagni di vita di centinaia di milioni di persone che ogni giorno possono monitorare i propri dati sensibili e d’allenamento, facendo del proprio smarthwatch un trainer da affiancare al proprio PT o consulente nutrizionale; molti, che amano essere indipendenti, legano i propri programmi alle risposte del loro fidato oggetto tech.

La wearable technology è un must che trova verticale diffusione in chiunque sia appassionato di esercizio fisico declinato in ogni modalità, con o senza un trainer che li guidi. Ma piace anche a chi abitudini più sedentarie, per monitorare i propri parametri vitali e servirsi delle app che ritroviamo negli smartphone.

Apple Serie 9 e Ultra 2 ph ZDNet

Però le questioni legali e un ruolo troppo passivo del governo americano stanno penalizzando le vendite della Apple per i modelli Serie 9 ed Ultra 2 in tale segmento di mercato, dove intanto la concorrenza può procedere speditamente, facendola in barba al brand di Cupertino.

Questo l’articolo che riportava a Santo Stefano Bloomberg Technology (bloomberg.com/news/articles/):

APPLE COMBATTERÀ IL DIVIETO DI VENDITA DEGLI WATCH IN TRIBUNALE, DOPO CHE LA CASA BIANCA SI È RIFIUTATA DI AGIRE

  • Il rappresentante commerciale afferma che la decisione è stata presa dopo “attente consultazioni
  • Apple fa appello alla corte federale per rimuovere il divieto sulla vendita di smartwatch

Di Josh Wingrove e Mark Gurman

Apple Inc. , cercando di difendere un business che genera circa 17 miliardi di dollari all’anno, ha presentato ricorso contro il divieto di vendita dei suoi smartwatch negli Stati Uniti dopo che la Casa Bianca si è rifiutata di revocare la misura.

Apple sfiderà il divieto, imposto dalla International Trade Commission degli Stati Uniti per una controversia sui brevetti, presso la Corte d’Appello del Circuito Federale degli Stati Uniti. Martedì, la società ha anche presentato una mozione d’urgenza cercando di revocare il divieto di vendita di orologi mentre la corte esamina il suo ricorso.

Una disputa sui brevetti con il produttore di tecnologia medica Masimo Corp. ha messo Apple nella rara posizione di lottare per riportare uno dei suoi prodotti distintivi sugli scaffali dei negozi. L’ITC ha stabilito in ottobre che Apple ha violato due brevetti Masimo sulla tecnologia sanitaria con un sensore di ossigeno nel sangue nei suoi orologi. La Casa Bianca aveva 60 giorni per rivedere il divieto di importazione, la decisione spettava alla rappresentante commerciale statunitense Katherine Tai . Il tempo per quella recensione è appena scaduto.

“Dopo attente consultazioni, l’ambasciatore Tai ha deciso di non revocare la decisione dell’ITC e la decisione dell’ITC è diventata definitiva il 26 dicembre 2023”, ha dichiarato martedì in una nota l’ Ufficio del rappresentante commerciale degli Stati Uniti .

Apple aveva già smesso di vendere i suoi orologi Serie 9 e Ultra 2 nel suo negozio online e nei punti vendita statunitensi. Le vendite online sono state interrotte il 21 dicembre e l’ultimo giorno per acquistare un nuovo orologio in un negozio Apple era la vigilia di Natale.

ph freepik

Apple ha sviluppato un aggiornamento software per Apple Watch che ritiene possa mitigare il problema. Ha presentato il progetto di tale aggiornamento all’agenzia doganale statunitense e, in una dichiarazione martedì, ha affermato che il governo dovrebbe decidere il 12 gennaio se approvare o respingere le modifiche. Una sentenza a suo favore potrebbe aiutare Apple a riprendere la vendita dei modelli di orologi.

“Siamo fortemente in disaccordo con la decisione dell’USITC e il conseguente ordine di esclusione e stiamo adottando tutte le misure per restituire Apple Watch Series 9 e Apple Watch Ultra 2 ai clienti negli Stati Uniti il ​​prima possibile”, ha detto un portavoce di Apple.

L’ordinanza contro Apple prevede il divieto di vendita presso i propri canali di vendita al dettaglio e il divieto di importare i dispositivi negli Stati Uniti. Altri rivenditori, come Buy Buy Co., Target Inc. e Walmart Inc., possono continuare a vendere i prodotti, almeno fino all’esaurimento delle scorte.

I modelli Serie 9 e Ultra 2 rappresentano la maggior parte delle vendite di orologi Apple. L’Apple Watch SE di fascia bassa, che non include la funzione di ossigeno nel sangue, rimane in vendita. Apple ha detto al personale la scorsa settimana che, a causa della battaglia legale, non sono autorizzati a dire ai clienti che Ultra 2 e Series 9 rimangono in vendita attraverso canali di vendita al dettaglio Apple non ufficiali.

Con un potenziale mal di testa per i possessori di Apple Watch Series 6, 7 e 8, che includono tutti la funzione di ossigeno nel sangue, gli orologi fuori garanzia non potranno beneficiare di riparazioni hardware fino a quando il divieto non verrà revocato.

La tempistica del divieto significa che la misura probabilmente non avrà un impatto notevole sui risultati delle festività natalizie dell’azienda. È probabile che la maggior parte delle persone abbia completato gli acquisti prima di Natale, e alcuni potrebbero essersi precipitati ad acquistare orologi dopo che Apple ha iniziato ad avvertire nei giorni scorsi che il divieto sarebbe arrivato.

Gli investitori hanno in gran parte preso l’episodio con calma. Le azioni Apple sono rimaste poco cambiate martedì, chiudendo a 193,05 dollari a New York. Il titolo ha guadagnato il 49% quest’anno e ha raggiunto un livello record all’inizio di questo mese. Martedì le azioni Masimo sono aumentate del 2,2% chiudendo a 120,62 dollari. Il titolo è balzato del 25% a dicembre e si avvia a registrare il mese migliore dal 2007.

Per saperne di più: S&P 500 viene scambiato a un soffio dal massimo storico

Apple, con sede a Cupertino, in California, ha aggiunto il sensore di ossigeno nel sangue ai suoi orologi nel 2020 con la Serie 6. Masimo ha citato in giudizio Apple quello stesso anno, sostenendo che il produttore di iPhone ha violato molti dei suoi brevetti sulla tecnologia sanitaria e che ha rubato i suoi segreti commerciali. Dopo l’incontro con Masimo nel 2013, Apple ha assunto più di 20 dei suoi ingegneri, compreso il direttore medico.

ph freepik

Nel 2021, dopo la messa in vendita della Serie 6, Masimo ha presentato un reclamo all’ITC e ha chiesto l’ingiunzione. Il produttore di iPhone ha ribattuto Masimo nel 2022, sostenendo che l’azienda di dispositivi medici aveva rubato il design dell’Apple Watch per il proprio dispositivo W1. Il prodotto Masimo, come quello di Apple, ha una parte anteriore quadrata e utilizza un caricabatterie induttivo rotondo a forma di disco.

La Casa Bianca non ha pubblicizzato molto la controversia prima della dichiarazione di martedì, ma ha fatto dell’applicazione dell’antitrust una delle sue politiche centrali – con il presidente Joe Biden che afferma regolarmente che la concorrenza è un pilastro di economie sane.

Il presidente degli Stati Uniti ha l’autorità di intervenire e fermare i divieti di importazione, sebbene tali azioni siano rare. Nel 2013, il presidente Barack Obama ha posto il veto al divieto di importazione di alcuni modelli di iPhone e iPad. Ma quella disputa riguardava la Samsung Electronics Co. con sede nella Corea del Sud, mentre Masimo è una società statunitense.

Joe Kiani , amministratore delegato di Masimo, ha detto che sarebbe disposto ad accordarsi con Apple per porre fine alla controversia, ma che la società non è interessata. “Ci vogliono due tanghi”, ha detto a Bloomberg Television la settimana scorsa.

Un divieto prolungato colpirebbe uno dei maggiori produttori di denaro di Apple in un momento difficile. L’azienda sta già lottando per uscire dal crollo delle vendite. In vista delle festività natalizie, le entrate di Apple sono diminuite per quattro trimestri consecutivi , la serie più lunga degli ultimi due decenni.

— Con l’assistenza di Christopher Yasiejko

Fonte e articolo originale https://www.bloomberg.com/news/articles/2023-12-26/white-house-declines-to-overturn-apple-watch-ban-after-review?cmpid=BBD122623_BIZ&utm_medium=email&utm_source=newsletter&utm_term=231226&utm_campaign=bloombergdaily

Scritto da redazione