in ,

La catena spagnola VivaGym passa di mano ad un nuovo fondo

Il gruppo low cost spagnolo punta ad una crescita sensibile nei prossimi cinque anni, per superare i 170 club fra Spagna e Portogallo ph VivaGym

Il gruppo iberico che fattura 93,2 milioni di euro, già acquisito dalla britannica Bridges Fund Management, passa definitivamente al fondo americano Providence Equity Partners

Il fitness, se ben strutturato e basato su un business model solido, ha appeal attrattivo per i fondi di investimento che avviano operazioni di acquisizione per poi rilanciare il business, cedendolo ad un nuovo compratore. Difficile che accada in Italia, ma frequente invece succeda in altri Paesi, dove le catene hanno dimensioni considerevoli e riescono ad esprimere volumi d’affari in linea con i parametri di chi è alla ricerca di business su cui investire.

ph VivaGym

Una delle ultime operazioni di richiamo su scala europea in ordine di tempo è quella che vede come protagonista la catnea spagnola lowcost VivaGym.

Stiamo parlando di un gruppo che nel 2023 ha chiuso con ricavi superioria 93 milioni di euro (+23%), dato questo che vede le catene italiane poco allineabili, avendo in genere numero di club e fatturati ben più contenuti.

Già lo scorso aprile era stato annunciato l’avvicendamento fra la vecchia proprietà, Bridges Fund Management di UK, e il nuovo acquirente americano Providence Equity Partners: a fine giugno è stato ufficializzato il passaggio di consegne che, tuttavia, per il management prosegue nella continuità, confermando la guida della gestione della catena sotto Juan Del Rio.

VivaGym vanta numeri di prim’ordine, dal numero di iscritti superiore a 280.000 e club divisi fra Spagna e Portogallo, con programmi espansivi che il nuovo avvicendamento proprietario garantirà nel 2024 e negli anni a seguire.

Quest’anno l’obeittivo sono altre 9  aperture in tutta la penisola iberica, raggiungendo così 114 club a marchio VivaGym. Nei prossimi cinque anni si punta a toccare quota 560.000 abbonati accolti da oltre 170 club: in pratica i programmi sono ambiziosi, ma con molte possibilità di raggiungerli se non superarli.

ph VivaGym

Scritto da redazione