in , ,

Mental Wellness: un bisogno universale e un business da oltre 200 miliardi di dollari

La salute mentale dipende da molti fattori, ma alcune discipline aiutano a godere del miglior mental wellness ph freepik

Rientra fra i top fitness trends 2024, ma è un fenomeno planetario che sta rapidamente dilagando, incidendo soprattutto come mercato che spicca nell’ economia mondiale: nel 2027 toccherà i 330 miliardi di dollari

Salute mentale e benessere della mente non sono scollegabili alla miglior forma fisica, perché questa è strettamente legata alle prime due.

Non è un caso che nelle palestre, più che nelle piscine, trovino spazio crescente discipline olistiche legate a meditazione e mental wellness che incontrano gusti e bisogni di moltissimi clienti.

Sarebbe estremamente riduttivo, tuttavia, limitare Salute e Benessere Mentale al comparto sportivo, perché ormai è un vero e proprio mercato di dimensioni tali che nel 2027 varrà 330 miliardi di dollari.

Nel 2019 il volume d’affari era di 135 miliardi di dollari ed oggi supera di gran lunga i 200 miliardi

Intendiamoci: in questo settore merceologico rientrano i più disparati elementi, fra cui tutto quello che serve per dormire al meglio, integratori, tecnologia, app, libri ecc.

Il mental wellness può non avere costi, come nel caso di vivere piacevolmente la natura ph pressfoto by freepik

Ma il benessere mentale spesso può prescindere dalla spesa: basta immergersi nella natura o alimentare relazioni positive nella propria comunità. Comunità che per molti versi può essere uno Studio, una Palestra e, se ben impostata, anche una Piscina.

Interessante questo breve articolo diffuso via social da Anthony Vennare (Fitt Insider)

IL BENESSERE MENTALE È AL PRIMO POSTO

Si prevede che la categoria raggiungerà i 330 miliardi di dollari entro il 2027.
Crescerà a un tasso del 12,8% nei prossimi cinque anni.
• L’interesse dei consumatori per la salute cognitiva e del sonno è aumentato del 139% rispetto al 2019.

Le aziende stanno aumentando gli integratori, i sensori e le nuove soluzioni per affinare o ridurre lo stress, con conseguenti pingui incassi.

SENSI, SPAZIO E SONNO

Dai bagni sonori all’aromaterapia e alle vasche di deprivazione sensoriale, le persone sono affamate di strumenti per calmare il proprio sistema nervoso. Per una migliore routine della buonanotte, sempre più persone stanno integrando materassi intelligenti e dispositivi indossabili nella loro pila di sonno.

NUTRACEUTICI

Promettendo di migliorare la salute del cervello, gli alimenti e le bevande funzionali stanno infondendo la medicina vegetale e ingredienti di derivazione psichedelica come CBD, THC e funghi medicinali.

AUTO-MIGLIORAMENTO

Cercando libri di auto-aiuto, app, gruppi di supporto, life coach, guru online e organizzazioni, i consumatori sono sempre più interessati a migliorare se stessi.

CONSAPEVOLEZZA

Diffondendo la consapevolezza, il successo di Headspace e Calm ha aperto le porte a pratiche correlate come il lavoro di respirazione, i ritiri e gli studi di meditazione.

Ma, mentre l’industria del benessere ne trae profitto, la crisi della salute mentale continua a peggiorare, segnalando una disconnessione tra la consegna e i risultati.

Se le aziende lavorano per trovare soluzioni più efficaci, vale la pena notare che il benessere mentale non richiede necessariamente di spendere soldi: il supporto della comunità e il tempo trascorso nella natura sono rimedi gratuiti.

Da Global Wellness Institute

Scritto da redazione