in ,

Onda Blu e l’impegno sociale-educativo per uno sport inclusivo (24 novembre)

"Il senso dello sport. Valori, agonismo, inclusione" è la prossima eccellente iniziativa di Onda Blu - ph piscina di Onda Blu Santa Giustina - BL

Da sempre distintasi per iniziative estese a processi socio-educativi e nella promozione dell’attività in piscina per la salute e per la riabilitazione, la società di Santa Giustina (BL) rinnova il suo impegno con un nuovo significativo appuntamento

Per le attività che ha da sempre promosso e per la qualità dei servizi erogati, Onda Blu di Santa Giustina e Pedavena (BL) si è sempre stagliata dimostrando un impegno nel sociale e nella promozione dell’esercizio fisico che è difficile riscontrare finanche in realtà sportive delle grandi metropoli.

Nel nome di questra tradizione estremamente qualificante, che è di esempio per tutta la Penisola, la società bellunese organizza il prossimo 24 novembre una serie di incontri con focus su “Il senso dello sport. Valori, agonismo, inclusione”.

Un merito che va ben oltre il servizio di educazione acquatica e di proposte eccellenti offerte alla cittadinanza nelle sue due piscine gestite in modo eccellente: la riconferma che il Team di Onda Blu, guidato dal presidente Angelo Paganin è sicuramente di prim’ordine, riuscendo ad interpretare modelli evoluti di servizio che incontrano le attese della popolazione, accogliendo al meglio e con la massima attenzione ogni singola persona presso i propri impianti.

Questo il comunicato che, su nostro invito, ha gentilmente inviato Onda Blu e che presenta l’appuntamento di venerdì 24 novembre:

ONDABLU ha aderito nel 2018 alla Carta etica dello Sport della Regione del Veneto ed il tema è affrontato dalla dirigenza, dagli allenatori e dai tecnici delle varie squadre della società che gestisce gli impianti comunali di Pedavena e Santa Giustina (Belluno): propaganda, swim teen, agonistica e masters. 

Il 24 novembre la società assieme ai Comuni di Santa Giustina e di Pedavena ha organizzato tre incontri di approfondimento sul tema “Il senso dello sport. Valori, agonismo, inclusione”. Relatore il prof. Luca Grion, docente di filosofia morale presso l’università degli studi di Udine, presidente del centro studi Jacques Maritain di Trieste e direttore della SPES Scuola di Politica ed Etica Sociale. 

Al mattino Grion incontrerà gli alunni delle scuole medie di Pedavena e Santa Giustina mentre la sera l’incontro è pubblico e rivolto in particolare alle società sportive.

Per Luca Grion “bisogna riconoscere che la competizione presuppone la cooperazione. Maggiore è la capacità di cooperare (anche tra avversari), tanto più significativa sarà la sfida agonistica. Non si tratta quindi, di rinunciare all’ agonismo, ma di metterlo in condizione di servire realmente l’umano“. 

Il relatore ha curato i testi “Il Senso dello Sport, valori, agonismo ed inclusione” (ed. Mimesis), “L’arte dell’equilibrista. La pratica sportiva come allenamento del corpo e la formazione del carattere” (ed. Meudon). Ha scritto “La filosofia del running. Spiegata a passo di corsa” (Ed Mimesis) “Filosofia del Gioco” (Ed. Scholé) e “Guida al baskin”.   L’iniziativa conta del patrocinio del CONI e del Comune di Feltre

Scritto da redazione