in , ,

Previsioni e trend dagli Stati Uniti by Assofitness/Assosport

Dalla collaborazione Assosport, Agenzia ICE e IEG dati molto interessanti sul mercato del fitness più grande al mondo

L’indagine promossa da Assofitness (Assosport) in collaborazione con Agenzia ICE e IEG aiuta a comprendere il più grande mercato mondiale con anticipazioni di quanto sarà presto attuale in Europa

Sono 8 le aziende del Gruppo Assofitness di Assosport, che hanno partecipato alla collettiva ITALIA alla fiera IHRSA di Los Angeles: Acquapole, Aqquatix, Fit Interiors, Gabel, MAB, Teca, Tecnocomponent, The Pole.

La delegazione di imprese italiane Assofitness in visita a Orangethoery di Los Angeles ph Assosport

Inoltre, con l’obiettivo di approcciare al meglio il mercato statunitense e promuovere i prodotti italiani, grazie alla sinergia Assosport, Agenzia ICE e IEG è stata realizzata un’indagine di mercato e una visita ad alcune delle palestre più rappresentative di Los Angeles.

Gli Stati Uniti rappresentano infatti il più grande mercato del fitness a livello globale, con circa 113.000 gyms e health & fitness clubs. Nella sola California se ne contano oltre 14.000.

Le previsioni per il futuro confermano la leadership del mercato nordamericano, trainante per tutta la fitness industry mondiale. Guardando infatti alle sole attrezzature fitness si stima un valore in USA pari a $5.8 miliardi con previsione di crescita a oltre $7 miliardi nel 2027, grazie soprattutto al ritorno in palestra/health clubs da parte degli utenti e a conseguenti importanti investimenti da parte dei centri stessi.

Ma, rispetto a questi numeri, quali sono i prodotti che le palestre americano acquistano maggiormente?

  1. Tapis roulant – 29%
  2. Ellitiche/step – 26%
  3. Bike – 12%
  4. Pesi – 11%
  5. Attrezzature idrauliche – 9%

TREND:

  • I tapis roulant stanno crescendo dato che le palestre includono classi che prevedono un mix di tappeto e altri esercizi. Questa tendenza è stata originariamente lanciata da Orange Theory che con il suo programma fitness prevedeva sessioni di allenamento di un’ora, equamente divisa in tapis roulant, rower e pesi
  • Segnali di calo per elittiche e step machine da parte degli utenti più giovani, che utilizzano sempre più altre attrezzature per l’esercizio.
  • Le bikes rimangono stabili: utenti e palestre continuano a investire nello spinning
  • Cresce l’attenzione per l’attrezzatura idraulica, dato che evita il rischio di infortunio dovuto a sforzo eccessivo o uso improprio;
  • Sempre più tecnologie wireless nelle attrezzature, che sono spesso caratterizzate da:
    • Connettività bluetooth: possono sincronizzarsi con smartphone, tablet e smartwatch per monitorare i dati di allenamento, ascoltare musica in streaming e utilizzare app di fitness senza problemi
    • Monitoraggio della frequenza cardiaca: questa funzione integrata ad alcune attrezzature fitness consente agli utenti di monitorare la propria frequenza cardiaca senza avere sensori cablati aggiuntivi:
    • Controlli wireless: alcune macchine possono offrire opzioni di controllo wireless, consentendo agli utenti di regolare le impostazioni o interagire con l’attrezzatura da remoto utilizzando un’app
    • Touch screen per rapide e facili modifiche
    • Meno pulsanti sugli schermi per semplificarne l’utilizzo
Ihrsa fotografa il gigantesco mercato americano del fitness, l’indagine Assosport indica trend e prospettive ph bodymedia.de

Dall’esperienza americana, le aziende italiane che hanno preso parte alla collettiva in fiera IHRSA hanno potuto avere esperienza diretta delle esigenze e delle profonde mutazioni che sta vivendo il mercato americano, anticipatore solitamente dei trend europei.

Nello specifico i takeaways possono essere sintetizzati con:

  • Forte rientro in palestra degli utenti, grazie alla sempre maggior attenzione al benessere di persone e istituzioni. Dalla survey IHRSA, 4 intervistati su 5 si aspettano un aumento delle iscrizioni e dei ricavi di oltre il 5% per il 2024;
  • Strutture ad alto valore/basso prezzo e luxury fitness club hanno registrato maggiore crescita
  • Le top fitness companies sono in crescita
  • Dopo le difficoltà della pandemia gli studio hanno avuto un grande rimbalzo: le boutique fitness contano oggi il 41% del totale di membership delle palestre.
  • Il pickleball continua la sua crescita (36,5mln di praticanti) e molte strutture stanno investendo per convertire spazi inutilizzati in campi
  • Il problema dell’occupazione continua a essere importante: il quiet quitting ed il turnover di addetti sono ancora in aumento
  • Gli operatori riportano un balzo nella partecipazione ai programmi di allenamento di resistenza, in tutte le fasce d’età. Questo ha portato molte strutture a dare spazio alle attività di forza
  • Le previsioni indicano che la GenZ e la GenAlpha vedono il benessere fisico e mentale, la sostenibilità e l’inclusività come priorità. Più di un terzo della Gen Z dice di fare esercizio regolarmente e oltre la metà sostiene di voler iniziare programmi di allenamento.
Una delle aziende presenti in rappresentanza dell’Italia a Ihrsa

Scritto da Sara Zanatta