in , ,

Primo trimestre di Fluidra in lieve calo e in linea con il programma 2024

Primo quarter di Fluidra a 527 milioni di euro con obiettivo di fine anno di oltre 2 miliardi di euro

Il quarter d’avvio della multinazionale spagnola registra oltre mezzo miliardo di euro (-5%), nel rispetto dei risultati attesi

Il colosso del settore piscina, Fluidra, come società quotata nella borsa spagnola, puntualmente annuncia i dati economico-finanziari. La partenza 2024 si rivela congruente con le previsioni del gruppo: un fatturato di 527 milioni di euro, in calo del 5%, complici le festività pasquali anticipate, e un EBITDA di 118 milioni con un tonico aumento del 22,4%. Obiettivo dell’anno, ricavi per 2,15 miliardi di euro.  

Questo quanto riporta ufficialmente Fluidra nel suo comunicato diffuso l’8 maggio, che, fra le diverse note, annuncia la convocazione dell’Assemblea Generale degli Azionisti sempre nella medesima giornata (distribuzione del dividendo pari a 0,55 euro per azione):

ph Fluidra-Astralpool

FLUIDRA REALIZZA NEL PRIMO TRIMESTRE UN FATTURATO DI 527 MILIONI DI EURO E UN EBITDA DI 118 MILIONI DI EURO

  • Performance in linea con le aspettative in un trimestre con meno giorni di contrattazioni. Fluidra confida nella consegna dell’intero anno
     
  • Il programma di semplificazione, insieme al mix geografico e di prodotto, 
    guidano una forte espansione del margine lordo

     
  • Oggi si terrà l’Assemblea Generale degli Azionisti – Fluidra propone la distribuzione di un dividendo di 0,55 euro per azione e la nomina di Olatz Urroz García ad amministratore indipendente

Fluidra, leader globale nelle attrezzature e soluzioni connesse nel settore delle piscine e del benessere, ha realizzato un fatturato di 527 milioni di euro nel primo trimestre del 2024, in calo di quasi il 5% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Le vendite hanno soddisfatto le aspettative del management, con volumi in calo a causa del minor numero di giorni di negoziazione nel trimestre e di una Pasqua anticipata.

L’EBITDA è stato pari a 118 milioni di euro, con un aumento del margine EBITDA al 22,4%, riflettendo l’effetto delle minori vendite, ma anche l’espansione del margine lordo guidata dal mix geografico e di prodotto e il contributo delle iniziative di riduzione dei costi che Fluidra ha implementato nell’ambito del suo programma di semplificazione.

L’utile netto di cassa ha raggiunto i 59 milioni di euro ed è rimasto sostanzialmente stabile con un utile netto pari a 37 milioni di euro. L’azienda continua a concentrarsi sulla generazione di cassa.

Le dinamiche regionali rimangono invariate, con il Nord America che ha un trimestre più forte dell’Europa. Le vendite di piscine commerciali continuano a crescere fortemente.

Dopo aver realizzato risparmi per oltre 30 milioni di euro nel 2023, il programma di semplificazione ha già generato 6 milioni di euro nel primo trimestre dell’anno. Si prevede di ottenere ulteriori 30 milioni di euro di risparmio nel 2024, principalmente grazie agli sforzi di approvvigionamento strategico globale e alla progettazione del prodotto per valorizzare le iniziative. Tra il 2023 e il 2025 il programma porterà un miglioramento totale dell’EBITDA di 100 milioni di euro concentrandosi sull’aumento del margine lordo e sulla riduzione dei costi fissi.

Mantenimento della guida

Fluidra mantiene la guidance per l’intero anno 2024. La società prevede un fatturato per il 2024 compreso tra 2.000 e 2.150 milioni di euro, un EBITDA tra 440 e 490 milioni di euro e un Cash EPS compreso tra 1,07 e 1,25 euro per azione.

Eloi Planes, Presidente Esecutivo di Fluidra, ha dichiarato: “Sono soddisfatto dei risultati presentati oggi. Con questa performance e gli scambi positivi di aprile siamo ben posizionati per mantenere le nostre linee guida per l’intero anno.

Rafforziamo strutturalmente il nostro Gruppo, ampliando i nostri margini e migliorando l’efficienza in modo sostenibile. Con il nostro approccio incentrato sul cliente, l’offerta di prodotti innovativi, l’ampia presenza geografica e la leadership nei pool connessi e sostenibili, siamo fiduciosi nel nostro futuro e nella nostra capacità di creare valore per i nostri stakeholder”.

Assemblea Generale degli Azionisti

Fluidra ha proposto all’Assemblea Generale degli Azionisti la distribuzione di un dividendo di 0,55 euro per azione a carico del risultato 2023. Tale proposta implica un pagamento del 50% dell’utile netto finanziario 2023. L’importo totale del pagamento, soggetto all’approvazione dell’Assemblea Generale degli Azionisti che si terrà più tardi oggi, ammonterà a 106 milioni di euro. Se approvata, Fluidra effettuerà un primo pagamento di 0,30 euro per azione il 3 luglio e un altro pagamento di 0,25 euro per azione il 3 dicembre 2024.

Inoltre, il Consiglio di Amministrazione di Fluidra ha proposto anche Olatz Urroz García come amministratore indipendente e la rielezione di Esther Berrozpe e Brian McDonald come amministratori indipendenti della società.

Misure alternative di performance (APM)

Il bilancio di Fluidra è redatto secondo gli IFRS e le altre normative applicabili. Le informazioni finanziarie contenute nel presente documento includono anche gli indicatori alternativi di performance (“IAP”). Per ulteriori dettagli, visitare il seguente collegamento .

Scritto da redazione