in , ,

Probabile fusione fra Self Esteem Brands (Anytime Fitness) e Orangetheory Fitness 

Nascerà un colosso da 3,5 miliardi di dollari e oltre 7000 club presenti in 50 paesi ph Anytime Fitness

Se confermato nascerà un nuovo polo del fitness planetario fra il gruppo proprietario di diverse catene con il gruppo specializzato negli allenamenti ad alta intensità monitorati: un giro d’affari da 3,5 miliardi di dollari

L’industria del fitness è in fermento per l’annuncio, non a caso alla vigilia di Ihrsa, di Self Esteem Brands – società titolare dei gruppi Anytime Fitness, Basecamp Fitness, The Bar Method e Waxing the City- e Orangetheory Fitness di fondersi.

Con questa operazione nascerà una società dal grande peso internazionale, capace di esprimere ricavi per 3,5 milioni di dollari e ben 7.000 club in franchising distribuiti in una cinquantina di nazioni.

ph PR Newswire

Orangetheory, statunitense, è nata solo 14 anni fa, fedele al modello di boutique center il cui business fa leva su lezioni guidate ad alta intensità: oggi conta più di 1.500 studi distribuiti in 25 nazioni.

Anytime Fitness, cofondata da Chuck Runyon, oggi CEO di Self Esteem Brands, è presente in 30 paesi con più di 5.400 club (in Italia sono meno di una quarantina, il che inquadra la modesta dimensione del nostro mercato del fitness e la propensione estremamente ridotta a credere nel modello di franchising; anche perché annualmente, Anytime Fitness apre circa 400 nuovi club…

Insomma, l’annunciata fusione conferirà al gruppo una dimensione internazionale di primo piano e permetterà sinergie e sviluppi che renderanno questo nuovo polo del fitness una vera potenza economico-finanziaria.

Scritto da redazione