in , ,

The Big Global Business del Wellness e del Fitness

Il gigantismo della Fitness Industry sta assumendo nuove dimensioni per sviluppi ulteriori in prospettiva ph mrsiraphol by freepik

Fra fusioni dei giganti, sinergie e intese, nascono nuovi gruppi destinati a dominare il proscenio del fitness mondiale: l’Italia, per dimensioni del mercato, è ai margini di questo fenomeno

Quattro giorni fa abbiamo dato notizia della fusione fra Self Esteem Brands e Orangetheory che darà vita ad un gruppo da 3,5 miliardi di dollari. Traendo spunto da tale news, Fitt Insider inquadra il fenomeno di sinergie e fusioni che sta modificando lo scenario della fitness industry globale, con volumi d’affari crescenti e che fanno gola anche agli investitori in borsa. Per i modesti valori espressi dall’Italia che, come fitness, ha una penetrazione sulla popolazione di poco più dell’8%, il nostro Paese resta ai margini di queste strategie, anzi, del tutto esclusa, mentre i giganti del wellness si contendono un mercato in forte espansione, i cui valori aggregati considerando il comparto wellness su scala globale sono impressionanti.

DUE DEI PIÙ GRANDI NOMI DEL SETTORE STANNO UNENDO LE FORZE, MENTRE I SUPERGRUPPI GLOBALI GUADAGNANO TERRENO

ph Fitt Insider



Meglio insieme

La scorsa settimana, Orangetheory Fitness and Self Esteem Brands ha annunciato l’intenzione di fondersi, stabilendo una nuova società in un accordo all-stock.

Sfruttando marchi di spicco, portata globale e comprovati playbook di franchising, questa partnership è costruita per essere scalabile.

Orangetheory Fitness. Uno dei principali franchisor di studi HIIT, le lezioni basate sulla frequenza cardiaca di OTF sono cresciute fino a 1,5 mila sedi in 50 stati degli Stati Uniti e 24 paesi.

Vendendo formazione basata sulla tecnologia, il CEO Dave Long ha recentemente dichiarato a Fitt Insider che la crescita è una priorità assoluta, soprattutto a livello internazionale.

  • Lo scorso autunno, ha collaborato con Digme Fitness per aprire 26 siti nel Regno Unito entro il 2026.
  • I ricavi degli studi europei sono aumentati del 16,7% nel 2023; Il numero dei membri è cresciuto del 14,7%.


Ma, quando ha discusso dei piani futuri, Long non era intenzionato a un’IPO, spiegando:

“Il mercato pubblico non è un obiettivo specifico. In realtà, quali sono le risorse che possono fare cose che non possiamo fare da soli? Dove possiamo appoggiarci con un potenziale partner?”
Collegandosi con SEB, OTF ha trovato il suo partner.

Marchi di autostima. La società madre di Anytime Fitness, Basecamp Fitness, SUMHIIT Fitness, The Bar Method, Waxing the City e Stronger U, SEB trasforma i franchising in colossi globali.

  • SEB conta 5,2 mila club Anytime in 42 paesi in sette continenti.
  • Prima dell’accordo con l’OTF, l’obiettivo era quello di raggiungere 10.000 proprietà a livello globale entro il 2030.


Spingendo l’espansione, il suo marchio di punta sostiene una strategia 3-1-1, in cui i mercati ricevono una palestra Anytime e due concept di studio.

Con l’OTF collegato, la nuova entità implementerà un modello collaudato, firmando accordi di sviluppo dell’area e di master franchising per alimentare la crescita localizzata.

Tutti per uno. Al di là delle risorse condivise e delle nuove efficienze, la fusione crea una scala enorme, per un totale di 3,5 miliardi di dollari di vendite a livello di sistema, 7.000 sedi e 6,5 milioni di membri globali.

Da notare anche che OTF aggiorna lo stack tecnologico di SEB, un’area che ha cercato di migliorare tramite un’app e un accordo con Apple Fitness+.

Ma, cosa più importante, l’abbinamento crea un’ulteriore leva per future acquisizioni man mano che il consolidamento a livello di settore si riscalda.

Patti di potere 

Il business delle palestre è cambiato e gli operatori si stanno evolvendo con i tempi.

Con l’aumento della spesa dei consumatori per la salute olistica, i supergruppi diversificati stanno consolidando i concetti per catturare la domanda.

  • Lift Brands conta 1K+ sedi Snap Fitness, la piattaforma digitale Fitness On Demand e una quota di minoranza in 9Round e Fitstop.
  • Dal Pilates alla perdita di peso alla realtà virtuale, il portafoglio di Xponential Fitness comprende 10 marchi con 717 mila membri, guadagnando 1,4 miliardi di dollari di vendite a livello di sistema.
  • RSG Group gestisce 13 marchi, tra cui Gold’s Gym, McFIT, HEIMAT e JOHN REED, per un totale di 4,5 milioni di membri in 900+ siti in 30 paesi.


Muscolo dentro. Man mano che i marchi faticano a raggiungere la velocità di fuga e il capitale diventa più costoso, aspettati di vedere una maggiore scalabilità attraverso partnership strategiche, fusioni e acquisizioni o roll-up ben finanziati.

Battuta finale: Dalle holding ai franchisor e alle offerte autonome, lo spazio fitness è compresso. Ma fondendo le modalità, la nuova era degli operatori integrati sbloccherà una crescita accelerata mentre competerà per il dominio globale.

Global Interactive Fitness Market 2020-2024 ph Business Wire

Scritto da redazione