in ,

The Gym Group, un 2023 da incorniciare

Un ottimo 2023 quello della catena low cost, con 850.000 iscritti nei suoi 233 club, destinati ad aumentare di 12 unità nel 2024 ph The Gym Group

Sono stati ufficializzati i dati dell’anno appena conclusosi della catena britannica di The Gym, significativamente eccellenti, ma pure utile esercizio per compararli con quelli dei gruppi italiani

Sappiamo che le catene in Italia non furoreggiano sia quelle autoctone per numeri che maturano, sia straniere, tendenzialmente alla larga da uno dei paesi più burocratizzati d’Europa con tempi e complessità impensabili per qualsiasi società estera, a riprova che fare impresa in Italia, ancor più nel comparto fitness-sportivo, è da eroi.

Al di là di queste considerazioni che è bene sottolineare, ma che hanno zero probabilità di scalfire un sistema tanto perdente come quello italiano, è interessante prendere in esame quanto ha ufficialmente pubblicato The Gym Group circa il 2023, i risultati raggiunti e le prospettive, puntando, come sottolinea il CEO Will Orr, a rendere il fitness di qualità a basso costo più accessibile a tutti.

Insomma, mentre la sanità sembra sempre più discriminare chi ha possibilità economiche e chi no, il fitness, presidio fondamentale per la salute, grazie anche alle low cost, è decisamente più democratico, inclusivo ed accessibile.

ph The Gym Group

IL 2023 DI THE GYM GROUP GUARDANDO AI NUOVI OBIETTIVI

Oggi abbiamo annunciato i risultati dell’intero anno 2023 e l’aggiornamento della strategia per il prossimo capitolo. Questi risultati mostrano un anno di continuo slancio positivo, di crescita dei ricavi e delle iscrizioni, raggiungendo al contempo livelli record di punteggi di soddisfazione da parte dei nostri membri.

I punti salienti dell’analisi del 2023:
• Forte crescita dei ricavi del 18% rispetto al 2022, in aumento a 850.000 iscritti
• Apertura di sei nuove palestre per un totale di 233 palestre a livello nazionale, con l’intenzione di aprire 10-12 sedi nel 2024
• Implementazione con successo di un’architettura di prodotto a tre livelli di prezzo, con il lancio Off-peak a partire da 13,99 sterline per una scelta ancora più ampia di abbonamenti insieme a Standard e Ultimate
Più di 60 milioni di visite dei soci alle nostre palestre nel 2023 e le visite medie sono aumentate del 10% su base annua, con il 92% dei soci che ci ha valutato almeno 4 su 5
• Il piano di crescita del prossimo periodo ha condiviso il triplice piano di crescita condiviso: “Rafforzare il core” per aumentare i rendimenti dei club esistenti e i finanziamenti per “accelerare l’implementazione di siti di qualità” e, a lungo termine, potenziali opportunità per “ampliare la nostra crescita” mentre cerchiamo di sviluppare ulteriormente la nostra proposta

Will Orr, il nostro CEO ha dichiarato: “Abbiamo mantenuto uno slancio positivo nei ricavi nel secondo semestre per fornire risultati che hanno compensato l’inflazione dei costi, in linea con la nostra guidance. Con un forte inizio di 2024 e chiari segnali che la domanda di salute e fitness non è mai stata così forte, queste sono solide basi su cui costruire il nostro piano di crescita Next Chapter. Nei prossimi tre anni, puntiamo a rafforzare le prestazioni del nostro core business e ad accelerare l’implementazione del club di The Gym Group. Nel Regno Unito continua ad esserci un notevole margine di manovra per le palestre a basso costo e siamo completamente concentrati sul nostro obiettivo di rendere il fitness di alto valore e a basso costo ancora più accessibile a tutti”.

Will Orr, CEO di The Gym Group

Scritto da redazione