in

Wellbeing non è solo salute fisica

Un flash su come il consumatore interpreti lo stare bene oggi: sì forma fisica, ma c’è molto altro, sovente anteposto alla prima

Anthony Vennare (Fitt Insider) è una fonte inesauribile di notizie che riguardano il comparto benessere, declinato in tutte le sue componenti. Un’industria che presto toccherà volumi d’affari inimmaginabili, ma che già ora pesa parecchio nelle scelte dei consumatori e sull’economia planetaria.

Alcune note interessanti riportate in modo sintetico da Vennare:

IL BENESSERE VA OLTRE LA SALUTE FISICA



I consumatori danno la priorità al benessere perché soddisfa uno spettro completo di esigenze:

1️⃣ Protettivo: salute di base e cura della persona

2️⃣ Conservazione: cura di sé, benessere mentale, cibo-come-medicina

3️⃣ Aspirazionale: diete speciali, abitudini ad alte prestazioni, marchi di fitness premium

4️⃣ In evoluzione: superfood e nootropi CPG alla moda, mode innovative per l’allenamento

5️⃣ Altruistico: prodotti rispettosi del pianeta, cause sociali

E man mano che la nostra popolazione diventa più sana, l’industria del benessere crescerà.

Perché una volta che i nostri bisogni di base sono soddisfatti, possiamo permetterci di ottimizzare, spendendo in servizi di benessere come spa, ritiri e centri di recupero.

Quindi, il primo passo per una crescita trasformativa…

Democratizzare le basi: assistenza sanitaria di qualità, cibo fresco e movimento.

Scritto da redazione