in , ,

Wellness fra viaggi e turismo (e business)

Il Wellness può essere sublimato nelle esperienze di viaggio e negli hotel che credono nel benessere del proprio ospite ph Life Fitness

Al di là di spa e piscine uniche o dei resort di lusso, il benessere sta ridefinendo il viaggio, grazie alla palestra (o alla piscina non solo ornamentale ma “attiva”) a portata di camera

Un articolo di un paio di mesi fa, ma molto attuale: le palestre, le spa e le piscine alberghiere sono un must per un numero crescente di ospiti che viaggiano per lavoro o per piacere e turismo. Lo scrive Anthony Vennare su insider.fitt.co. Diversi operatori del fitness e delle piscine, ancor più per reagire alla crisi pandemica, hanno avviato collaborazioni e servizi diretti con hotel e resort o agendo nelle strutture realizzate all’interno dei complessi alberghieri o mettendo a disposizione degli ospiti degli alberghi le proprie strutture. Un vero business che è anche appannaggio di costruttori (piscine in particolare), progettisti e fornitori di attrezzature e sistemi idonei a valorizzare queste aree che vengono considerate come decisive per la scelta dell’hotel da parte del cliente. Il turismo del benessere potrebbe raggiungere un giro d’affari di 1,3 trilioni di dollari nel 2025, numeri da capogiro soprattutto se comparati a quelli del comparto sportivo. Questo articolo si focalizza sulla palestra come grande opportunità per gli hotel.

Hotel room & fitness – ph Life Fitness

IL BEL VIAGGIARE

Di Anthony Vennare

Per molti, il benessere personale è una priorità assoluta, anche in viaggio.

Un ulteriore passo avanti, quando percorrono la strada per affari o per piacere, i consumatori vogliono migliorare la propria salute, non penalizzarla.

Di conseguenza, il turismo del benessere  è esploso  prima di essere bloccato durante la pandemia.

  • Un mercato da 720 miliardi di dollari nel 2019, il turismo del benessere è sceso a 436 miliardi di dollari nel 2020.
  • In ripresa, si prevede che il settore raggiungerà 1,3 trilioni di dollari entro il 2025.

GIRAMONDO.  Guidando questa tendenza, la domanda repressa e il grave  burnout  hanno portato le persone a fare le valigie. In particolare, la salute mentale e il benessere olistico sono al primo posto.

  • Il 68%  dei viaggiatori sta pianificando viaggi per migliorare il benessere mentale.
  • Secondo la società di ricerca Destination Analysts, quasi la metà dei millennial statunitensi e dei viaggiatori della Generazione Z desidera fare un viaggio di benessere o guarigione nel prossimo anno.

RICERCA INTERIORE.  In questo senso, il guru della salute Deepak Chopra  pensa che promuovere la spiritualità, costruire la resilienza mentale e trascorrere del tempo nella natura saranno fattori chiave per i viaggi di benessere post-pandemia.

ph Adler Hotel

BUON VIAGGIO

Più che high rollers o ritiri esclusivi, i viaggiatori che prendono parte ad attività incentrate sul benessere in viaggi di piacere o d’affari guidano la maggior parte  della spesa in questo spazio.

Con i consumatori che perseguono una  definizione in continua espansione  di benessere, le compagnie aeree, gli hotel, i marchi di fitness e persino i datori di lavoro se ne stanno accorgendo.

ORA IMBARCO.  Rivolgendosi ai viaggiatori stanchi, AmEx ha sfruttato Calm per aprire uno spazio relax all’interno della Centurion Lounge di IAH. Creando collaborazioni, le bike Peloton sono disponibili presso la lounge DFW di Capital One e la Clubhouse di Virgin’s Heathrow.

Rendendo gli spazi angusti più tollerabili raggiungendo un pubblico in cattività, i marchi del fitness e consapevolezza stanno prendendo il volo.

Unendosi a partnership come Peloton x Delta, negli ultimi mesi JetBlue ha collaborato con Open e American Airlines ha firmato Obé fitness.

Affrontando i voli a lungo raggio, Qantas prevede di aggiungere una “zona benessere” dedicata ai futuri aeromobili, completa di contenuti fitness sullo schermo, snack salutari e una stazione di idratazione.

SERVIZI AGGIORNATI.  Gli hotel vogliono che i viaggiatori con grandi spese e attenti alla salute siano loro ospiti.

  • Secondo il GWI, i viaggiatori nazionali per il benessere spendono il 178% in più rispetto al turista medio.
  • Un sondaggio American Express ha rilevato che il 76% degli intervistati spenderà di più in viaggio per migliorare il proprio benessere.

Spingendo verso l’ospitalità, l’Equinox Hotel di New York è progettato per prestazioni elevate. Presentato come “l’hotel più in forma sulla terra“, il soggiorno a cinque stelle include una palestra Equinox in loco, spa, vasche calde/fredde, pasti sani e altro ancora.

Equinox Hotel a New York, la vasca esterna dell’hotel del benessere – ph Equinox Hotel

In parte vacanza, in parte biohacking, Four Seasons Maui collabora con Next|Health per offrire fleboclisi, iniezioni vitaminiche e persino terapia con cellule staminali. Inoltre, gli ospiti che completano il test dei biomarcatori prima del loro soggiorno ricevono un percorso personalizzato di cibo e attività in base ai loro risultati.

Altrove, dagli allenamenti alla chiusura degli occhi, gli hotel si stanno rimettendo in forma.

F45 Training ha recentemente annunciato il suo primo studio in hotel in arrivo all’Hilton Austin. Anche i marchi di fitness connessi si stanno spostando, con l’87% degli utenti di Peloton che ha maggiori probabilità di rimanere in un posto che offre la bici intelligente del marchio.

Aiutando gli ospiti a ricaricarsi, i produttori di materassi intelligenti Bryte ed Eight Sleep stanno firmando partnership di ospitalità. E Hyperice sta facendo scorta di attrezzi per il recupero nelle spa e nei centri fitness degli hotel.

Hilton Austin-F45 render

TUTTO INCLUSO.  Pianificando fughe immersive, i marchi stanno portando i devoti in escursioni a tema salute. Guidato dalla leggenda del surf Laird Hamilton, XPT offre ritiri di più giorni completi di allenamenti subacquei, mentre Wim Hof ​​ospita bagni di ghiaccio e avventure di respirazione.

Dedicato alla trasformazione e al rinnovamento, il creatore di The Class Taryn Toomey guida le fughe di “Ritrattamento”. THE WELL di New York ha collaborato con Auberge Resorts per ritiri di salute olistici e programmi di longevità. In collaborazione con Celebrity Cruises, goop sta portando il benessere woo-woo in alto mare.

RIELABORAZIONE.  Una tendenza emergente, i datori di lavoro stanno reinventando il tempo libero per frenare il burnout.

Connettività e fitness negli hotel ph Life Fitness

Soprannominata “No Vacation Nation”, la maggior parte dei lavoratori statunitensi non utilizza tutti i giorni di ferie pagati. Peggio ancora, dall’inizio della pandemia, la maggior parte degli americani ha ritardato o annullato i piani delle vacanze, aumentando lo stress e l’ansia.

Intervenendo, Nike ha chiuso i suoi uffici aziendali per una settimana di benessere la scorsa estate, una mossa che ripeteranno quest’anno. Andando alla grande, Salesforce ha affittato un resort di 75 acri, creando un centro di lavoro e benessere per i dipendenti completo di lezioni di yoga e sentieri escursionistici.

Un altro approccio, nuovi arrivati ​​come Wander e Barnfox si rivolgono ai lavoratori a distanza. Il primo ha raccolto 32 milioni di dollari per offrire case intelligenti truccate per luoghi di lavoro di lusso, mentre il secondo è un club di lavoro/ritiro con alloggi riservati ai membri.

GUARDANDO AVANTI

Nonostante l’aumento dei costi, la carenza di personale e l’elevata inflazione nel breve termine, i consumatori sono intenzionati  a viaggiare, anche se ciò significa spendere eccessivamente.

Come ha recentemente osservato Peter Kern, CEO di Expedia Group, “non stiamo vedendo alcun momento o sequenza temporale distinguibile in cui [la domanda] diminuirà”.

ph Life Fitness

Allo stesso modo, la diffusione del benessere non mostra segni di rallentamento. Alimentando un’ulteriore convergenza con i viaggi, i consumatori pagheranno un premio per le esperienze che migliorano la loro mente, corpo e spirito. I brand di salute, fitness e ospitalità si stanno allineando per incassare.

Fonte: https://insider.fitt.co/

Scritto da redazione

Lascia un commento

GIPHY App Key not set. Please check settings